ti trovi in: Governo Berlusconi Altri argomenti
Legittima difesa più tutelata

Finora la difesa era considerata legittima solo se “proporzionale” al pericolo, e quindi in caso di ferimento o morte dell'aggressore accadeva che la vittima fosse processata e condannata. Ora la risposta all'aggressione è considerata sempre legittima se chi viene aggredito in casa sua o nel proprio luogo di lavoro (negozio, studio professionale, impresa) ha motivo di temere per la propria vita e per i propri familiari. I malintenzionati ora devono temere di più, i cittadini onesti di meno.